Cerca

Cucina Siciliana " I secondi piatti"

Gustitaliano Vi propone le ricette dei secondi piatti tipici della cucina Siciliana, ingredienti e procedimenti per poter riprodurre le pietanze nelle Vostre cucine.


Polpette di Tonno

Ingredienti per 6 persone: Tonno g 800 – Pinoli g 80 - Uovo 1 – Pangrattato g 100 – Farina g 50 – Prezzemolo 1 ciuffetto - Salsa di Pomodoro (a piacere) - Olio di Semi per friggere g 350 - Sale – Pepe.


Preparazione:

Per prima cosa dobbiamo tritare i Tonno, usate un tagliere ed un coltello ben affilato, tritate finemente, una volta preparato il Tonno passiamo a tritare il Prezzemolo. Adesso in una ciotola mettiamo il Tonno, il Prezzemolo, i Pinoli il Pan grattato e l’Uovo, amalgamiamo il tutto e condiamo con Sale e Pepe a piacere. Prendiamo una padella dai bordi alti, mettiamo l’Olio di Semi e lo portiamo a temperatura, nel frattempo prepariamo le polpette. Con l’impasto ottenuto formiamo delle polpette (la grandezza la scegliete voi in base ai Vs. gusti), le passiamo nella farina e siamo pronti per friggere. Ripetiamo l’operazione fino al termine degli ingredienti. Una volte fritte, le scoliamo su carata assorbente per levare l’Olio in eccesso e siamo pronti per servirle a tavola ben calde.


Bracioline alla Messinese

Ingredienti per 6 persone: Fettine di Manzo Kg.1 – Provola fresca g 200 – Pecorino g 50 (grattugiato) - Pangrattato g 100 – Olio Extravergine di Oliva g 100 - Prezzemolo 1 ciuffetto – Aglio 2 spicchi – Sale – Pepe.


Preparazione:

Per le Bracioline bisogna che il macellaio faccia delle fettine piccole, devono essere a listarelle. Prepariamo la farcia per le Bracioline, tritiamo l’Aglio, il Prezzemolo e in una ciotola mettiamo, Aglio e Prezzemolo tritato, il Pecorino ed il Pan grattato (non tutto la metà), lo condiamo con Sale e Pepe e con Olio di Oliva Extravergine, amalgamiamo il tutto. Adesso Tagliamo la Provola in piccoli pezzetti che andranno all’interno di ogni Braciolina. Per comporre le Bracioline, adagiare i listelli di carne, bagnarli di Olio di Oliva Extravergine, spargere sopra la farcia e disporre al centro un pezzetto di Provola, arrotoliamo e infilziamo con uno spiedino, ripetiamo la stessa operazione fino a terminare gli ingredienti, fare spiedini con 4 massimo 5 Bracioline. Quando abbiamo preparato tutto li cospargiamo di Pan Grattato e sono pronti per essere fatti alla brace.


Parmigiana

Ingredienti per 6 persone: Melenzane 5 – Passata di Pomodoro g 350 – Formaggio a pasta morbida g 200 – Prosciutto cotto g 200 – Uova sode 3 – Olio di Oliva Extravergine g 50 – Olio di semi per friggere g 300 – Basilico 1 mazzetto – Sale – Pepe.

Preparazione:

Prepariamo le Melanzane, le laviamo, tagliamo le estremità, le tagliamo a fettine con uno spessore di circa 1 cm 1,5 cm (o comunque a Vs. piacere), poi in uno scola pasta le adagiamo e le saliamo, facciamo a strati fino a metterle tutte, mettiamo un peso sopra e le facciamo riposare, in questo modo leviamo l’acqua di vegetativa, leviamo l’amaro e ci aiuta in frittura per assorbire meno olio. Lasciamo riposare per circa 1 ora, nel frattempo prepariamo la salsa di pomodoro, con una padella facciamo soffriggere 1 spicchio di Aglio, appena imbiondisce mettiamo la passata di Pomodoro e facciamo cuocere fino a che la consistenza sia cremosa. Trascorsa 1 ora prendiamo le Melanzane le laviamo dai residui di sale e acqua, le asciughiamo con un canavaccio e siamo pronti per friggerle. Le friggiamo con una padella dai bordi alti con Olio di Semi portato a temperatura, mettiamo le Melanzane fritte su carta assorbente per levare l’olio in eccesso. Per comporre la Parmigiana prendiamo una teglia, mettiamo un fondo di sugo, uno strato di Melanzane, uno strato Prosciutto Cotto, pezzettini di Formaggio e di Uova sode, foglioline di Basilico, ripetiamo l’operazione per tutti gli strati, alla fine cospargiamo di Parmigiano grattugiato e inforniamo per circa 15 minuti in forno preriscaldato a 180°. Servire calda con foglioline di Basilico fresco sopra per decorazione.


Costolette di Abbacchio al Pistacchio

Ingredienti per 6 persone: Costolette di agnello 12 - Pistacchi sgusciati g 200 – Parmigiano 100 g - Pangrattato g 300 – Olio di Oliva Extravergine g 100 - Sale – Pepe.

Preparazione:

Tritiamo i Pistacchi, in una piatto fondo mescoliamo i Pistacchi con il Pangrattato, il Parmigiano, condiamo con il Sale. Spennelliamo le costolette da entrambi i lati e le paniamo con la farcia preparata, poi con una padella antiaderente e un filo di Olio di Oliva Extravergine le tostiamo da entrambi i lati. Ripetiamo l’operazione fino a cuocerle tutte, serviamo a tavola calde accompagnate da un contorno a Vs. piacere.


Calamari Ripieni

Ingredienti per 6 persone: Calamari 6 – Pomodori pelati g 500 - Olio di Oliva Extravergine g 150 - - Aglio 3 spicchi - Uovo 1 - Pan grattato g 150 – Prezzemolo 1 ciuffetto – Sale - Pepe.

Preparazione:

Per prima cosa puliamo i calamari facendo attenzione a non bucarli. Con una padella dai bordi alti, facciamo rosolare 2 spicchi di Aglio, appena imbiondisce aggiungiamo i tentacoli dei Calamari precedentemente tritati. Dopo circa 5 minuti aggiungiamo la Passata di Pomodoro e facciamo cuocere. Per la farcia dei Calamari prendiamo i tentacoli cotti nel sugo, al Pan grattato, al Prezzemolo tritato, Sale e Pepe e amalgamiamo con l’Uovo. Farciamo i Calamari con il composto e chiudiamo con uno stecchino. Li disponiamo nella padella con il sugo e li facciamo cuocere per circa 25 30 minuti, è importante che il sugo ricopra tutti i Calamari. Possiamo servire nei piatti tagliandoli a rondelle con il sugo sopra o interi.


Sarde alla Beccafico

Ingredienti per 6 persone: Sarde Kg. 1,200 - Pangrattato g 200 - Acciughe sotto sale 2 – Aglio 2 spicchi - Uova 3 – Farina g 100 - Prezzemolo 1 mazzetto - Pecorino g 50 (grattugiato) – Olio di Oliva Extravergine g 100 – Olio di Semi per frittura g 400 - Sale - Pepe.

Preparazione:

Puliamo le Sarde levando la lisca e la testa, facciamo attenzione e lasciamo aperte a metà. Con una padellina a fiamma bassa, un filo di Olio Extravergine di Oliva e sciogliamo le Acciughe (precedentemente lavate per eliminare il sale), aggiungiamo un trito di Aglio e Prezzemolo e mescoliamo per bene. Prepariamo la farcia in una ciotola unendo il composto della padellina al Pangrattato, il Pecorino e l’Uovo (usiamone 1), mescoliamo bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Adesso prendiamo le Sarde pulite ed asciutte, ci mettiamo la farci, le chiudiamo a le passiamo nella farina e poi nell’uovo (precedentemente sbattuto), ripassiamo nella farina, ripetiamo l’operazione per tutte le Sarde. Prendiamo una Padella con i bordi alti e friggiamo le nostre Sarde alla Beccafico in abbondante Olio di Semi, scoliamo su carta assorbente e serviamo calde.


Buon Appetito a tutti da Gustitaliano